Come funziona un impianto fotovoltaico

L’energia che il Sole ci invia ogni giorno può essere utilizzata in maniera intelligente. Con un impianto fotovoltaico installato sul tetto,su pensiline o terreni, puoi convertire quest’energia in elettricità che potrai utilizzare per i tuoi consumi, ed immettere l’energia che non utilizzi nella rete pubblica. Con gli incentivi del Conto Energia avrai inoltre diritto ad un incentivo commisurato all’energia elettrica prodotta dal tuo impianto per una durata di 20 anni.

1. Modulo fotovoltaico

I moduli fotovoltaici sono composti da celle fotovoltaiche in silicio e a seconda della tecnologia impiegata per la loro produzione si differenziano in mono e poli cristallino. Una cella fotovoltaica esposta alla radiazione solare si comporta come un generatore di corrente con una curva caratteristica tensione/corrente che dipende fondamentalmente dalla intensità della radiazione solare, dalla temperatura e dalla superficie. Il silicio di una cella è “drogato” con due diversi elementi sul lato anteriore e posteriore al fine di generare un eccesso di elettroni su un lato e una carenza di elettroni su quello opposto. In tal modo si genera un potenziale elettrico in corrispondenza della giunzione dei due strati diversamente “drogati”. Quando la luce del sole colpisce le celle, il silicio comincia a condurre e si genera una tensione tra i contatti metallici delle celle, creando così una corrente continua.

2. Inverter

La corrente continua generata dalle celle solari non può essere immessa direttamente nella rete elettrica: un inverter la converte in corrente alternata a 220 volt affinché possa essere utilizzata.

3. Contatore di energia immessa in rete

Per le centrali collegate alla rete è necessario un contatore che misuri in chilowattora (kWh) l’energia prodotta. Il GSE riconosce l'incentivo previsto dal Conto Energia per i kWh prodotti.

4. Immissione in rete e consumo privato

Le leggi attuali a nostra disposizione in materia di sviluppo delle fonti rinnovabili prevedono diversi tipi di remunerazione.
1) Incentivo in Conto Energia enumerato per i kWh prodotti dall’impianto fotovoltaico.
2) Vendita totale di energia prodotta.
3) Possibilità di utilizzare tutta o parte dell'energia elettrica per soddisfare i propri consumi.

Il Conto Energia prevede l'erogazione di un incentivo della durata di 20 anni commisurato all’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico.

Collegandosi al sito www.gse.it si potranno avere maggiori dettagli riguardanti il sistema incentivante Conto Energia.

SCS Innovations S.r.l. - Via G. Antonelli, 3
70043 Monopoli (BA) - Italy
P.I. e C.F. 06900360725 - Tel. +39 080 937.24.58
Copyright © 2010 | E' vietata la riproduzione anche
parziale di grafica e contenuti.

Sito realizzato da: n99 | internet / graphics / adv / seo / software | sitemap | valid w3